23 Ottobre 2017 - 6:07
Cerca nel sito
La configurazione consigliata
Questa lista si basa su reali esperienze sul "campo" di alcuni piloti professionisti.
Ovviamente potrete decidere di acquistare quello che vorrete nei tempi che desiderate, ma molto presto vi renderete conto di quanto sia "previdente" e utile questa lista.
È molto brutto volare per pochi secondi, fare un incidente banale e spaccare qualche pezzo dell'elicottero senza avere il ricambio a portata di mano.

Il materiale consigliato è il seguente:

- simulatore di volo
(fondamentale per imparare a volare ridurre gli errori e le conseguenti rotture)
Immagini
  • La configurazione consigliata
    C: 0
    V :7317

- elicottero elettrico con pale a passo variabile e piatto a 120 gradi
(modello consigliato: T-Rex 450 in versione XL-CDE o nella più performante versione SE)
Immagini
  • La configurazione consigliata
    C: 0
    V :8184
  • La configurazione consigliata
    C: 0
    V :8976

- radiocomando Hitec Optic 6
Immagini
  • La configurazione consigliata
    C: 0
    V :9509

- ricevente FM Hitec 7 canali
Immagini
  • La configurazione consigliata
    C: 0
    V :10159

- servocomandi HS-56HB (microservi) con ingranaggi in carbonio
Immagini
  • La configurazione consigliata
    C: 0
    V :10512

- giroscopio Futaba GY 401 comandato tramite la radio
Immagini
  • La configurazione consigliata
    C: 0
    V :10778

- almeno due batterie al litio (LIPO) da 1800mAh minimo
Immagini
  • La configurazione consigliata
    C: 0
    V :9243

- almeno 3 coppie di pale di ricambio in LEGNO del rotore principale
(il legno si rompe facilmente al contatto con il terreno preservando ingranaggi e servocomandi molto più costosi delle pale)
Immagini
  • La configurazione consigliata
    C: 0
    V :8183

- almeno 4 coppie di pale di ricambio in PLASTICA (e non in carbonio) per il rotore di coda
(la plastica si rompe più facilmente al contatto con il terreno preservando ingranaggi e servocomandi molto più costosi delle pale)
Immagini
  • La configurazione consigliata
    C: 0
    V :7702

- almeno 3 paia di carrelli di atterraggio. Purtroppo con atterraggi "bruschi" ne romperete molti
Immagini
  • La configurazione consigliata
    C: 0
    V :6810

- un paio di ruote dentate degli ingranaggi principali collegati al motore e che muovono il rotore principale e il rotore di coda

- un paio di cinghie dentate di trazione del rotore di coda
Immagini
  • La configurazione consigliata
    C: 0
    V :5486

- un paio di ingranaggi che collegano la cinghia del rotore di coda alle ruote dentate principali
Immagini
  • La configurazione consigliata
    C: 0
    V :5045

- un paio di alberi motore in acciaio. Alla prima caduta "seria", l'albero motore si piegherà provocando vibrazioni pericolosissime per la struttura dell'intero elicottero
Immagini
  • La configurazione consigliata
    C: 0
    V :4738
  • La configurazione consigliata
    C: 0
    V :4283

- set di cacciaviti a brugola professionali per elicotteri elettrici
Immagini
  • La configurazione consigliata
    C: 0
    V :4053

- set di cacciaviti a stella e a taglio da orologiaio
Immagini
  • La configurazione consigliata
    C: 0
    V :3559

- micro pinza a becco e micro pinza normale
Immagini
  • La configurazione consigliata
    C: 0
    V :3344

- consigliata la custodia rigida per trasportare l'elicottero e tutti i suoi componenti
Immagini
  • La configurazione consigliata
    C: 0
    V :3144

E' ovvio che l'esperienza che acquisirete vi permetterà di creare il vostro personale "magazzino ricambi" con tutti gli accessori e strumenti per le riparazioni.
In linea di massima sarebbe opportuno controllare tutte le viti e i particolari dell'elicottero prina di ogni volo.
18/05/2006 | Commenti (0) | Visite (9.333)
Commenti

ATTENZIONE !!!
Per lasciare un commento devi eseguire l'accesso al sistema.
Se non sei iscritto ti ricordiamo che per registrarsi bastano pochi istanti e che l'iscrizione è TOTALMENTE GRATUITA.
Inoltre gli utenti registrati potranno usufruire di tutti i servizi offerti dal sito.

Per accedere al sistema, utilizza i comandi di accesso che trovi nella colonna sinistra di questa pagina, altrimenti...