21 Ottobre 2017 - 16:07
Cerca nel sito
Consigli per l'assemblaggio e la pittura dei Kit
Della serie ufficiale GUNDAM della BANDAI, esistono molte tipologie di modellini di differenti misure e materiali.
I più diffusi per numero e dimensioni sono i kit "Plastic Model" o GUNPLA, venduti in scatole di montaggio con componenti in plastica precolorati da ritagliare da appositi blister e da incastrare SENZA l'uso di colla.
Di questi kit esistono 3 scale principali:

- High Grade in scala 1/144 (i più piccoli e economici)

- Master Grade in scala 1/100 (i migliori in rapporto a dettaglii-dimensioni-prezzo, n.d.r.)

- Perfect Grade in scala 1/60 (IMMENSI e pieni di particolari)
Immagini
  • Consigli per l'assemblaggio e la pittura dei kit di montaggio in scala 1/100
    C: 0
    V :5781
  • Consigli per l'assemblaggio e la pittura dei kit di montaggio in scala 1/100
    C: 0
    V :5910

Sul mercato esistono anche altre scale quali ad esempio 1/400 e 1/1700, solitamente utilizzate per le riproduzioni delle navi da guerra altrimenti troppo grandi da realizzare.

Nel nostro caso, prenderemo in esame la scala 1/100 anche se tutti kit di montaggio Bandai sono composti nella stessa maniera con l'unica differenza relativa alla quantità di pezzi disponibili.

La confezione contiene dei "blister" prestampati e precolorati (in modo discreto), sui quali sono presenti tutti i singoli pezzi da staccare con grande cura e da rimontare seguendo le DETTAGLIATISSIME istruzioni grafiche (i testi sono in Giapponese, ma tanto non servono MAI!).
Immagini
  • Consigli per l'assemblaggio e la pittura dei kit di montaggio in scala 1/100
    C: 0
    V :6462
  • Consigli per l'assemblaggio e la pittura dei kit di montaggio in scala 1/100
    C: 0
    V :6854
  • Consigli per l'assemblaggio e la pittura dei kit di montaggio in scala 1/100
    C: 0
    V :7146
  • Consigli per l'assemblaggio e la pittura dei kit di montaggio in scala 1/100
    C: 0
    V :8121
  • Consigli per l'assemblaggio e la pittura dei kit di montaggio in scala 1/100
    C: 0
    V :8133
  • Consigli per l'assemblaggio e la pittura dei kit di montaggio in scala 1/100
    C: 0
    V :7246


L'approccio al montaggio di questi modelli può essere fatto in molti modi a seconda delle proprie capacità ed esigenze.
Per esempio se NON siete alla ricerca del realismo "estremo" e non volete perdere troppo tempo, potete velocizzare le operazioni di montaggio staccando tutti i pezzi dai blister utilizzando un piccolo tronchesino o un taglierino, senza dar troppo peso alla "rifinitura" dei bordi e delle bavette che certamente si creeranno.
Il montaggio avviene SENZA l'ausilio di nessun tipo di COLLA. Sembra incredibile a dirsi, ma gli ingenieri Giapponesi hanno creato dei pezzi PERFETTI al millimetro in tutti i loro incastri. Già questo fatto di per se vi creerà gioia e gaudio per la qualità di queste apparentemente "banali", scatole di montaggio.
Tranne quelli della stessa serie e tipologia, ogni modello è differente nella struttura ingenieristica.
Snodi e attacchi differenti che permettono possibilità di movimento incredibili, vi lasceranno senza parole.

L'approccio "rapido" è ovviamente il più facile, ma certamente è quello che vi darà meno soddisfazioni.
Se siete alla ricerca del "dettaglio estremo", questi kit di montaggio si prestano a INFINITE possibilità di modifica e rifinitura.
Se per un modellino montato in "velocità" potrà bastarvi una giornata piena di lavoro, per certi capolavori rifiniti alla perfezione potrebbero occorervi settimane e in casi particolari, mesi.
Per farvi capire la differenza tra un modello "grezzo" montato in velocità e uno ricolorato e rifinito, osservate le immagini seguenti.
Immagini
  • Consigli per l'assemblaggio e la pittura dei kit di montaggio in scala 1/100
    C: 0
    V :6992
  • Consigli per l'assemblaggio e la pittura dei kit di montaggio in scala 1/100
    C: 0
    V :6558
  • Consigli per l'assemblaggio e la pittura dei kit di montaggio in scala 1/100
    C: 0
    V :5942
  • Consigli per l'assemblaggio e la pittura dei kit di montaggio in scala 1/100
    C: 0
    V :5520


Ovviamente anche i nostri modelli pur belli e rifiniti che siano, possono essere notevolmente migliorati. E' tutta una questione di tempo e capacità.
30/05/2006 | Commenti (0) | Visite (10.162)
Commenti

ATTENZIONE !!!
Per lasciare un commento devi eseguire l'accesso al sistema.
Se non sei iscritto ti ricordiamo che per registrarsi bastano pochi istanti e che l'iscrizione è TOTALMENTE GRATUITA.
Inoltre gli utenti registrati potranno usufruire di tutti i servizi offerti dal sito.

Per accedere al sistema, utilizza i comandi di accesso che trovi nella colonna sinistra di questa pagina, altrimenti...

´╗┐