30 Ottobre 2020 - 6:28
Cerca nel sito
Libia, paradiso di sabbia - FOTO
di Rinaldo Berra

Non sono più giovanissimo...
Ho girato il mondo incontrando gente dall'Australia alla Cina, dagli Stati Uniti al sud America, dall'India al sud Africa e ho sempre vissuto momenti irrepetibili con tutti quei popoli carichi di storie ed esperienze a me sconosciute.
In tutte le trasferte, non mi era ancora mai capitato di raggiungere quell'intimità, quella confidenza, quella profonda amicizia che ho trovato viaggiando con i Tuareg nel deserto Libico. Lì il turismo è iniziato solo nel 1992 quando alcuni Tuareg hanno incominciato ad accompagnare i primi viaggiatori nel deserto con i loro dromedari, sostituiti solo di recente con delle vecchie ma affidabili Toyota FWD sulle quali, in caso di problemi, sono capaci di effettuare qualunque tipo di riparazione servendosi di qualsiasi cosa. Per loro il deserto non ha segreti, mentre per me resta un mistero capire come faceva il nostro autista, dopo molti chilometri di guida sperduti in mezzo al nulla delle dune, a ritrovare sempre le "sue" vecchie tracce in quei pochi tratti dove il vento non le aveva completamente cancellate.
In quei giorni di convivenza in mezzo all'assoluto silenzio delle dune dalla sabbia fine come il talco, dai mille colori, sotto cieli di un azzurro a noi sconosciuto e volte stellate in cui ho capito per la prima volta che il cielo non è "piatto", ho vissuto un sentimento di educazione, di sensibilità, di assoluta disponibilità da parte dei nostri amici Tuareg che è impossibile da riscontrare nel mondo così detto "civilizzato" in cui la maggior parte di noi vive.
Ogni sera, seguendo con lo sguardo uno dei nostri accompagnatori che si allontanava dal campo per raggiungere la cima di una duna da dove osservava in silenziosa solitudine il tramonto sul deserto, capivo quanto questo popolo ami il proprio mondo con religioso rispetto e riesca a vivere in perfetta armonia con esso, rubandone i segreti che custodisce poi gelosamente.
Non finirò mai di ringraziare quella gente che mi ha permesso di vivere questa stupenda esperienza che non dovrebbe mancare nella storia della propria vita.
Viaggiare è bello e molto utile perchè ci mette in relazione con altre culture completamente differenti dalla nostra.
Viaggiando si possono vedere cose incredibili che ci permettono di accrescere la nostra conoscenza e la nostra vita.
Viaggiando si diventa più tolleranti e ci si rende conto di quanto siamo piccoli al cospetto del mondo intero.
Se TUTTI viaggiassero VERAMENTE, ci sarebbero meno guerre... Peccato che certa gente non esca mai dal proprio "giardino"!!!

Viaggiare è molto AMBITION...

P.s. ovviamente potendoselo permettere!!!

(Clicca QUI per vedere altre foto AMBITION della Libia)
Immagini
  • Libia--Report 2007 01
    C: 0
    V :3973
  • Libia--Report 2007 02
    C: 0
    V :4072
  • Libia--Report 2007 03
    C: 0
    V :4339
  • Libia--Report 2007 04
    C: 0
    V :5324
  • Libia--Report 2007 05
    C: 0
    V :4838
  • Libia--Report 2007 06
    C: 0
    V :5241
  • Libia--Report 2007 07
    C: 0
    V :5335
  • Libia--Report 2007 08
    C: 0
    V :5020
  • Libia--Report 2007 09
    C: 0
    V :5392
  • Libia--Report 2007 10
    C: 0
    V :5308
  • Libia--Report 2007 11
    C: 0
    V :5012
  • Libia--Report 2007 12
    C: 0
    V :5394
  • Libia--Report 2007 13
    C: 0
    V :5558
  • Libia--Report 2007 14
    C: 0
    V :5323
  • Libia--Report 2007 15
    C: 0
    V :5369
  • Libia--Report 2007 16
    C: 0
    V :5548
  • Libia--Report 2007 17
    C: 0
    V :5431
  • Libia--Report 2007 18
    C: 0
    V :5667
  • Libia--Report 2007 19
    C: 0
    V :5515
  • Libia--Report 2007 20
    C: 0
    V :5392
  • Libia--Report 2007 21
    C: 0
    V :5673
  • Libia--Report 2007 22
    C: 0
    V :5585
  • Libia--Report 2007 23
    C: 0
    V :5640
  • Libia--Report 2007 24
    C: 0
    V :5714
  • Libia--Report 2007 25
    C: 0
    V :5633
  • Libia--Report 2007 26
    C: 0
    V :5663
  • Libia--Report 2007 27
    C: 0
    V :5653
  • Libia--Report 2007 28
    C: 0
    V :5614
  • Libia--Report 2007 29
    C: 0
    V :5690
  • Libia--Report 2007 30
    C: 0
    V :5463
  • Libia--Report 2007 31
    C: 0
    V :5586
  • Libia--Report 2007 32
    C: 0
    V :5542
  • Libia--Report 2007 33
    C: 0
    V :5197
  • Libia--Report 2007 34
    C: 0
    V :5265
  • Libia--Report 2007 35
    C: 0
    V :5254
  • Libia--Report 2007 36
    C: 0
    V :5402
  • Libia--Report 2007 37
    C: 0
    V :5375
  • Libia--Report 2007 38
    C: 0
    V :5377
  • Libia--Report 2007 39
    C: 0
    V :5319
  • Libia--Report 2007 40
    C: 0
    V :5101
  • Libia--Report 2007 41
    C: 0
    V :4910
  • Libia--Report 2007 42
    C: 0
    V :4536
  • Libia--Report 2007 43
    C: 0
    V :3994
  • Libia--Report 2007 44
    C: 0
    V :3967
  • Libia--Report 2007 45
    C: 0
    V :3497
05/01/2007 | Commenti (0) | Visite (13.384)
Commenti

ATTENZIONE !!!
Per lasciare un commento devi eseguire l'accesso al sistema.
Se non sei iscritto ti ricordiamo che per registrarsi bastano pochi istanti e che l'iscrizione è TOTALMENTE GRATUITA.
Inoltre gli utenti registrati potranno usufruire di tutti i servizi offerti dal sito.

Per accedere al sistema, utilizza i comandi di accesso che trovi nella colonna sinistra di questa pagina, altrimenti...

´╗┐